Pagina:Michiel - Notizia d'opere di disegno, 1800.djvu/89

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

62

El retratto de esso M. Andrea a oglio, mezza figura, che contempla li fragmenti marmorei antichi, fu de man de Lorenzo Lotto(107).

El quadro della nostra Donna nel paese, con el Cristo fanciullo e S. Giovan fanciullo e Santa.... fu de man de Tiziano.

Le Casse in ditta camera, la Lettiera, e Porte furono dipinte da Stefano discepolo de Tiziano.

La Nuda grande destesa da drietto el letto fu de man de Ieronimo Savoldo Bressano.

Le molte figurette de bronzo sono moderne de man de diversi maestri.

In Portego. La tela della giovine presentata a Scipione fu de man de Ieronimo Bressano.

La Trasfigurazione de S. Paulo fu de man de Bonifacio Veronese(108).

L’Inferno cori el Cupidine, che tiene l’arco, fu de man de Zuan del Zannin Comandador(109), & è la tela avea Francesco Zio.


L’I-