Pagina:Misteri di polizia - Niceforo, 1890.djvu/102

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

89

zione di Napoleone, disse: „Due terzi di noi altri inglesi a Londra andremmo a levare da Sant’Elena Napoleone; ma il governo che ha la forza in mano ce lo impedisce. Ma verrà il giorno che Napoleone sarà liberato da Sant’Elena.„ Questo lord Brougham ha grandi talenti; egli è uno del N. 90 .·. delle logge massoniche di Scozia.

„Tutti i di lui confratelli che sono a Milano gli hanno fatto delle dimostrazioni di vera amicizia ed unione. Il 18 corrente partirà per Firenze.„

Il seguente rapporto del 9 ottobre 1822 riguarda S. A. R. il principe Oscar, erede della Corona di Svezia.

„Il francese Passe è fratello del conte Passe, maresciallo di corte del re di Svezia. Fu il detto Passe che fece fare a S. A. R. la relazione dell’Amalia Brugnoli, prima ballerina dell’I. e R. teatro della Pergola nella corrente stagione d’autunno. Per concertare il modo e il luogo del loro abboccamento, in una sera di spettacolo richiamò nel suo palco la virtuosa, la quale condiscendendo all’invito, diede l’appuntamento per la di lei casa d’alloggio in via dei Servi, non avendo ella il sistema di portare altrove i suoi favori. La successiva mattina pertanto, a tenore della convenzione, il giovine principe, dopo le sette, si trasferì dalla Brugnoli in compagnia del suo aiutante generale barone di Thott. La visita di S. A. fu replicata l’indomani nello istesso metodo ed ora.

„In seguito a ciò, la Brugnoli non potè ballare.„

Qui l’agente di polizia entra a far conoscere all’illustrissimo signor presidente del Buon Governo la natura della malattia che alla povera Brugnoli procurarono le visite troppo intime del suo reale amico; la qual cosa dimostra come nulla fosse sacro per la polizia, nemmeno le piccole miserie della vita delle dive da palcoscenico.

In un rapporto del 1 dicembre 1832, si legge che la