Pagina:Monete e medaglie degli Spinola.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ix

Fra i secondi ricorderò il Consigliere Arneth Direttore del Museo Imperiale di Vienna, il Colonnello Schulthess-Rechberg ed il Sig. Kirsch di Monaco; ed il Sig. Rollin di Parigi. Piacemi consagrare speciale memoria al Signor Maresciallo Conte Guglielmo Montenuovo il quale coi disegni delle trentaquattro monete Spinoline ch’egli possiede, piacquesi inviarmi altresì parecchie utili indicazioni.

Appoggiato al sussidio concessomi da quest’insigni raccoglitori io avviso di non errare asserendo, che ben poche monete degli Spinola possano mancare a questo volume; che se alcuna nuova mi verrà ancor dato di trovare, essa avrà luogo nel Supplemento, che vedrà la luce come avrò stampato la descrizione delle monete di tutte le altre famiglie genovesi, ch’ebbero il diritto di batterne.