Pagina:Mossi - Breve descrizione dell'aquisto di Terra Santa, 1601.djvu/45

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DiTerra Santa. $r fa guanti,ho ftaua l’eleggerti la qualità della morte, pciò ìumc^c gli uolca mudare incatenati all’l mperadordi per e a u^prchedifponcflediloro.fccódochcpiùgli piace! 1 d/an£*&chela moltitudine defoldarinogliuoleua prifcnrSioni*fe prima la fame nò glieli recaua mezi morti da (marcatili quali uoieua kuate dal modo come tróchid’alfla v^eh nó patiti dalla terragne dal cielo, & coli con que ondhe,& altre fùperbe rilpofrefinì il fuoragionaméto,6c ri i figlino fènza cócludere nulla.prefano da lui licéza, & flijcl^hornorno nella citta, doue riferirono quanto il Cor ite ahago hauea detto. Ma Goffredo per nósbigottire la dclJ^oltitudine.nó uolleche dia rifìpellì nulla, & in ql,/ sef tanto la fame, che era già incominciata, andaua erciifatfc Èa do>& * faldati perii lungo patire erono diuenuti nc jjpigri,& lenti,perciòche eglino hauruano perla lafpe f ac <ràza delfaluarlìronde per ciò fe ne franano sbigottiti fpa ftdle calè allettando prefto di douerc di fame, ò vero Colferro, per mano dell’inimico perire, de à farli vfeir:r Ce ^oti non giouaua comandamento de Capitani. Om coi per quello ogni colà andaua in reuma. Boemonl’hi uolendo rimediare alti inconuenienti, fece dare eh taro fuoco aiii alloggiamenti, il quale fuòco aiutai tic to dal uento abbruciò più di dna mila cale, all’hora ne h foldati per non abbruciare ufcirono fuori,& refe* rei l o al fuoco quella ebedienza,che glihaueano alii Cad, pitani negai o & in quel métre che feccno qfro, li Sa^£jif c erdoti con le Reliquie de Santi andorono loro inuf contro, dicendo, come eglino hauèuano in vinone i io veduto Iddio (degnato córro àefiì, pche comeigrati o-l in càbio di róderli gratic delle Vittorie- di Solinaiano, Sedi