Pagina:Muratori-Cristianesimo Felice-vol 2-1752.djvu/19

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20 Il Cristianesimo Felice

benefizio della mia Reale Tesoreria; regolandosi per tal maniera che questi Governatori fosser venuti a soccorrere il Presidio di Buenosaires ogni qual volta così avesse portato il bisogno: Che spettasse al Governatore del Paraguai il conoscer in grado di Appellazione le cause, e sentenze de' sudetti Governatori:

che reltafl'e a ca-

rico di. quelli il‘ rifcuozer le: contribuzioni degl" Indiani, the non le hanne' pagate finora- , con- forme hanno fatto quei: delle altre Provincie ,, rifcptendole non in danaro, ma nelle medefime- fpecie di frutti, che ritraggono dalle lor Terre, e dalla lor propria Induflria; quali Contribuzio- nì cloxvcflìrdztrafimnarfi turre- allnCit‘tàa'Elell'M- funzione dei Parsguai, ove v’ avefl'e unì Tefm fiere, e un Computilla , i quali le ricevelfero in, confegu, èvnc rendefl'ero efatto conto, mante- nmdo tal e tto continuo commercio di let- tue co Governatori medcfimi-;: per poi.- farle di là palate a Santa Fede «deleremuoèe ,‘dovc , efitnndofe;.fir mcttefi'ero tutte in danaro, e que-- fio fi «iniettare alle Calle diBucnofairm per pao gar. quel; Drefidio, e l’Efercìro del Chile. > In villa di un tal Progetto, e di quant' altro» mÌ-hnéefpoflo il mio Real Coufiglio delle India {pertanto a quella materia; nella:Ginnta de’ 2.). Maggio .dell' Anno Retro giudicai efl'er conve- niente di comandare, come feci , con mio De- creto fotto. il dì î8. di Luglio. del fnfi'eguente an- no 1727. a i Governatori di Buenofaires, e del Paraguai, che uniformandofi alle .leggi- de’ miei Domini delle Indieyeligeflîero dagl' Indiani l'ud-

- detti, o di qualunque altra [orta lì [affermi

Txibuti, e le TaKe preferitte: e in cafo di con—

travenzione, mi figuificafl'ero il motivo “del non

averle alano: Ordinando loro al tempo flefi'odi ren-