Pagina:Myricae.djvu/143

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search





I


Il vecchio dei campi



Al sole, al fuoco, sue novelle ha pronte
il bianco vecchio dalla faccia austera,
che si ricorda, solo ormai, del ponte,
                                        4quando non c’era.

Racconta al sole (i buoi fumidi stanno,
fissando immoti la sua lenta fola),
come far sacca si dovè, quell’anno,
                                        8delle lenzuola.

Racconta al fuoco (sfrigola bel bello
un ciocco d’olmo in tanto che ragiona),
come a far erba uscisse con Rondello
                                        12Buovo d’Antona.