Pagina:Naunia descritta viaggiatore.djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

54

rotti, nel quale si ragiona di questi Santi, sia divenuto omai raro. Se te ’l puoi procurare, il leggerai, ne son certo, con tua compiacenza. Il sagro tempio, opera de’ tempi e dello zelo di Bernardo Clesio, è magnifico. Se professi la religione cattolica, supplica i Santi Martiri che preghino il Dio da loro predicato ai Nanni, acciocchè benedica questo popolo che da quel tempo in poi gli fu costantemente fedele. Quivi io ti lascio. Tu ne andrai poscia a San Romedio; la valle che vi ti condurrà, è qua sopra ad oriente.


Questa valle dalla sua apertura fino al Santuario è lunga mezz’ora. Altissime rupi a destra ed a manca, queste a quelle vicine sì, che a pena vedesi il cielo, la rendono ombrosa e piena d’una soave maninconia. Il mormorare del limpidissimo fiumicello, altro non essendovi che la sola via per distrarre il viandante, accresce questa or gra-