Pagina:Naunia descritta viaggiatore.djvu/7

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

PREFAZIONE




Assai curiosi viaggiano il mondo, e tempo spendono ed oro per istruirsi e ricrearsi, i quali non trovando libri che li dirigano, e dovendo perciò rivolgersi ai Ciceroni od agli albergatori, per ignoranza o parzialità di costoro molte cose o regioni degnissime di esser vedute non veggono, chè una malvagia fortuna perseguita spesso, come gli uomini, anche i paesi. E sì non s’impara a conoscere una nazione limitandosi a percorrere le grandi strade e le principali città. Solo scostandosi dai luoghi più frequentati si può giudicare dei costumi di un popolo, e distinguere ciò che è proprio