Pagina:Neera - Conchiglie, Roma, Voghera, 1905.djvu/47

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search

un giorno di nozze 47


da un pezzo a sollievo delle frequenti infreddature e che per quella improvvisa sottrazione minacciavano di ritornare per qualche tempo ancora nel mondo delle ipotesi. Staccò dall’attaccapanni il suo cappello e il suo cappotto, diede un’occhiata ingiro e adattandosi le maniche del cappotto con un movimento concentrico di tutte e due le braccia verso il petto uscì serio, meditabondo, con quell’aria stanca e distratta che il Rico chiamava aristocratica. Rico però questa volta non lo vide, avendo già abbandonato il suo posto in anticamera per andare a far da testimonio allo sposalizio di Battista.

Il signor Cesarino si avviò solo solo nel dedalo di strade