Pagina:Neera - L'amor platonico, Pierro, 1897.djvu/98

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


lo nego— ma evidente a dimostrare resistenza di un’ amore d’altra specie che non sia l’istinto della generazione animale.

Il mito pagano che sentì il bisogno di creare due Veneri — Afrodite e Psiche —, Socrate, Platone, Aristotile, che togliendosi al limitato godimento dell’amplesso vagheggiarono, prima ancora che si levasse nel mondo la meravigliosa luce di Cristo, un amore che nulla avesse di comune coi sensi, hanno già preparato da secoli la risposta da darsi a coloro che domandano fra lo sciocco e il faceto se è possibile