Pagina:Neera - La freccia del parto ed altre novelle.djvu/48

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
40 la freccia del parto


fantasie. Senza dirsi nulla si comprendevano in modo maraviglioso. Quel lembo di vestito che li riuniva portava dall’uno all’altro un fluido magnetico deliziosissimo.

Le variazioni accennarono brevemente il coro del primo atto, si fermarono prolungate sul duetto d’amore, gemettero piene di tristezza sull’aria del baritono e si fusero alla fine in un’armonia flebile, sentimentale che pareva il grido di un’anima appassionata.

A quel punto la mano di Rizzio cercò di nuovo la mano di Costanza, e trovatala fra le piccole balze del vestito, la tenne soavemente stretta nella sua. A intervalli ella tentava ancora di ritirarla, ma una tenera pressione ne la impediva sempre. La dolcezza di que-