Pagina:Neera - Lydia.djvu/219

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


XIII

— Ma è sul serio che non vuol prendere marito?

— È sul serio che me lo domandate?

Si guardarono in faccia, Lydia e l’avvocato Calmi, al pallido chiaror della lucerna posata sul tavolino e velata da un fazzoletto di trine.

Ella aveva fatto in quel giorno molte corse; era stanca, non aveva neppure pranzato. Il salotto gelido e vuoto non l’attirava; quando le annunciarono Calmi, fece uno sforzo per sollevarsi dalla poltroncina, ma trovò che non