Pagina:Negri - Orazioni, Treves, Milano, 1918.djvu/112

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
106 orazioni


tragedia moriva, a pochi giorni di distanza da lui, un’altra sintetica figura di umanità: Alessandrina Ravizza.

Sappiamo noi quanti siano gli oscuri che per l’ugual ragione chiusero gli occhi per sempre?... Non vollero, non poterono vedere il sangue, misurar l’orrore. Crollarono con la loro fede, furono raccolti dall’ombra.

Ultimo atto della vita pubblica di Luigi Majno fu la presentazione di Jules Destrée, deputato di Charleroi, all’assemblea degli avvocati e procuratori, nell’aula magna del liceo Beccaria. Era la sera del ventisei novembre, nel 1914. Venuto fra giuristi italiani a chieder responso sul conculcato diritto di neutralità della sua patria, il profugo illustre, presidente della Federazione degli avvocati belgi, non poteva trovare au-