Pagina:Negri - Orazioni, Treves, Milano, 1918.djvu/69

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Alessandrina Ravizza 63


e s’io resti nudo, vestimi del tuo ardore.

«Madre, fa che ad onta di tutto io viva in purità di amore come il bambino che recita il Padre Nostro — e ch’io muoia senza rimorso.»


Con questa preghiera l’invocherà ognuno che porti impresso il segno della sua grazia — ed ella risponderà.