Pagina:Nicolò Toneatti - Guida del viaggiatore per la città e per li dintorni di Trento, 1837.djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
48


13.° I. R. Fabbrica Tabacchi, Borgo S. Martino N. 666. È composta di un direttore, di un controllore, due fabbricatori, un economo, un pesatore, e circa 4o individui che lavorano.

Pei num. 12.° e 13.° esiste a S. Marco N. 85 una propria confezione de’ conti diretta da un uffiziale dirigente de’ conti.

14.° I. R. Capo -Dogana, Contrada S. Marco N. 91. È fornita d’un capo-ricevitore, d’un controllore, un verificatore delle merci, ed un magazziniere, oltre il personale di cancelleria e di servizio.

15.° I. R. Uffizj di linea. Sono essi 5 presso le singole porte della città, e sono destinati all'esazione della steora generale di consumo.

16.° I. R. Ispettorato della guardia di Finanza, S. Marco N. 85, composta d’un ispettore e di guardie.

17.° I. R. Sotto - Ispettorato della guardia di Finanza, costituito da un sotto-Inspettore con guardie, S. Marco N. 91.

18.° I. R. Gendarmeria, Contrada Lunga N. 214. V’è un capitano, a cui sono soggetti i gendarmi nel circolo di Trento, e Roveredo, ed un forriere.