Pagina:Notizie del bello, dell'antico, e del curioso della città di Napoli.djvu/342

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 342 —



    Frati Carmelitani calzi — nel Carmine Maggiore.
    Carmelitani scalzi — a S. Maria Madre di Dio a’ Regi Studi.
              » S. Teresa a Chiaia.
    Servi di Maria — in S. Maria del Presepe alla Duchesca,
    Frati Pisani — in S. Maria delle Grazie Maggiore.
    Frati Mercedarii — in S. Orsola a Chiaia.
    Frati della Carità — in S. Maria della Pace.
              »S. Caterina ad Colles.
    Frati Cappuccini — in S. Efrem Vecchio.
              S. Efrem Nuovo.
              Real Eremo in Capodimonte.
              Camposanto Nuovo.
    Frati Agostiniani Scalzi — in S. Maria della Verità.
    Frati Trinitarii scalzi — Riformati del Riscatto nella SS. Trinità degli Spagnoli.
    I Monasteri di donne comprendono i seguenti Ordini Religiosi.
    Benedettine in in S. Gregorio Armeno.
              » S. Patrizia.
    Domenicane — in S. Maria della Sapienza.
              » S. Giovanni a Strada Costantinopoli.
    Agostiniane — in S. Andrea delle Monache.
    Francescane — in Donnaregina.
              » S. Francesco delle Cappuccinelle a Pontecorvo.
              » S. Maria del Gesù a Porta S. Gennaro.
              » S. Maria di Gerusalemme dette le Trentatre.
    Carmelitane — in S. Croce di Lucca.
    Salesiane — in Donnalbina.
              » Alla Salute.
    Teresiane — in S. Giovanni e Teresa all’Arco Mirelli, salita del Vomero.
    Perpetue Adoratrici — in S. Giuseppe de’ Ruffi.
    Gesuite — de’ Sacri Cuori a S. Giovanni a Carbonara.
    Teatine — della SS. Concezione dell’Eremite di Suor Orsola.
    Dell’Addolorata — in S. Maria della Stella Matutina nel vico lungo S. Antonio Abbate.
    Sono queste le Clausure che appartengono all’Arcivescovo Napolitano.