Pagina:Notizie sulla Guerra della Indipendenza d'Italia (Monitore Toscano).djvu/18

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

18

Dalla Lomellina ritornano verso Pavia truppe ed artiglieria.

Si fanno fortificazioni passeggere al Gravellone, Codalunga, Portighetto ed alla Battella.

Oggi alle 5 è stata spinta dai nostri una forte recognizione alle Cascine di Strà.

Al cannoneggiamento delle artiglierie i nemici non risposero; quindi le nostre truppe ripigliarono le loro posizioni.


N. XXX.
Monit. N. 114


Torino 14 maggio, ore 9,25 pom. – Gli Austriaci hanno occupato Bobbio. Alcune loro pattuglie sono andate a Broni, Brissana, Argine e Casteggio. Da per tutto forti requisizioni. Nessuna notizia da Vercelli.


N. XXXI.
Monit. N. 114


Torino 14 maggio, ore 10 pom. – Gli Austriaci si sono ritirati frettolosamente da Bobbio. Le Autorità trasferitesi momentaneamente a Ottone son tornate al loro posto.

Dal lato di Vercelli i nostri spinsero una seconda e più forte recognizione oltre le Cascine di Strà. Il nemico non è uscito dalle sue posizioni.

L’imperator Napoleone trasferì il suo quartier generale ad Alessandria. Egli attraversò la città a cavallo accompagnato dal maresciallo