Pagina:Ojetti - Alla scoperta dei letterati.djvu/115

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

cesare cantù 97

— E non va mai in campagna?

— Mai, eppure ho una bella campagna, e non è lontana. Ma... mi contento del mio giardinetto. Volete venire in giardino?

La domestica che attendeva nella stanza precedente è entrata e ha fatto scorrere su le rotelle la poltrona del vecchio, e, aprendo una delle due vetriate, lo ha spinto in giardino.



Io intanto esaminavo la stanza. Due specchi macchiati pendevano dalle pareti alte, molti armadi pieni di libri erano tutt’attorno, e i libri erano tutti rilegati variamente ed esattamente e nessuno aveva colore nuovo.

Sul marmo del caminetto, sopra un’altra tavola erano molti fiori finti scoloriti sotto campane di vetro; sopra la tavola sorgevano due candelieri di metallo a molti bracci, e ogni candela aveva sul lucignolo spento un cappuccetto di lana o rosso o