Pagina:Ojetti - Alla scoperta dei letterati.djvu/210

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
192 luigi capuana

E l’arguto novellatore parlò, parlò a lungo di quell’amico, di quel colloquio, di quel sentimento nuovo... Che miracolo è questo che stupisce i migliori e i più forti di noi, e fuor dalla luce li induce a guardar nelle tenebre, ansiosi, temendo o sperando? Che aspettano essi? Che vedono?