Pagina:Opere (Dossi) I.djvu/31

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
xxiv preludio

Beltrami ha apprestato sì degna sede nel Castello Sforzesco, da lui riabilitato con amore di cittadino e senso d’artista erudito. Ma poichè i libri Dossiani non sono carta stampata soltanto, sono vita vissuta, è al di là di quelle sale, per tutta Milano, per tutta Italia, per fuori d’Italia, che io mi auguro nuovi e rinnovati lettori di tutto quanto Carlo Alberto Pisani Dossi.

Io mi chiamo domani — disse un giorno Francesco Crispi alla Camera.

E il domani venne.