Pagina:Opere di Mario Rapisardi 5.djvu/247

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Conforto 247


O amor dell’universo,
     Luce onde tutto è pien,
Come ch’io sia disperso,
     36T’accorrò sempre in sen.

Sento nel cor profondo,
     Ch’io son del tempo il re:
In me palpita il mondo,
     40Si specchia Iside in me.