Pagina:Panzini - Che cosa è l'amore?.djvu/45

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 41 —

produrre fumo, o, comunque, riuscire molesta od incomoda ai viaggiatori, come...»

— Perfettamente, e allora perchè lei rifiuta di accogliere il mio reclamo?

— Perchè è stupido — disse il capo-stazione accendendo in tutta pace una sigaretta.

— Ma chi, stupido?

— Il reclamo, il regolamento, la causa per il risarcimento dei danni... Il mondo è pieno di cose stupide...

— Ma io le posso citare — disse il giovane signore eccitandosi visibilmente — il caso del barone Y..., segretario dell’ambasciata germanica, mio buon amico, che fece causa ed ottenne un risarcimento dignitoso dallo Stato perchè una macchina aveva, come nel caso mio, rovinato una toilette della sua signora...

— Ma cosa vuole che me ne importi del suo barone, della toilette di quella signora? Bella novità che lo Stato paga! Non paga mica, però, chi dovrebbe essere pagato! Oh, vada a farsi benedire e favorisca di lasciarmi libero...

Il giovane signore, invece, gli sbarrò il passo e con voce insolente esclamò:

— E chi crede di essere lei? Un tirapiedi del Governo, forse?

La parola «tirapiedi» ebbe la virtù di trasformare il signor Foresti.

— Le pare che io abbia una faccia di tirapiedi?