Pagina:Panzini - Novelle d'ambo i sessi.djvu/115

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Il telegramma 103

ciò dà a credere all’esistenza di una provvidenza riparatrice. Felicitiamo i morti! come dicevano i greci antichi con tanta saggezza. E perciò accogli con le mie condoglianze anche le mie più vive felicitazioni.

*

Io avevo scritto al morto. Il postino non aveva potuto recapitare la lettera, ed essa era stata respinta al mittente.