Pagina:Pascarella - Sonetti.djvu/133

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

I.


Ma che dichi? Ma leva mano, leva!
Ma prima assai che lui l’avesse trovo,
Ma sai da quanto tempo lo sapeva,
4Che ar monno c’era pure er monno novo!

E siccome la gente ce rideva,
Lui sai che fece un giorno? Prese un ovo,
E lì in presenza a chi nun ce credeva,
8Je fece, dice: — Adesso ve lo provo.

E lì, davanti a tutti, zitto zitto,
Prese quell’ovo e, senza complimenti,
11Pàffete! je lo fece aregge’ dritto.

Eh! ner vede’ quell'ovo dritto in piede,
Pure li più contrarî più scontenti,
14Eh, sammarco! ce cominciorno a crede’.



— 123 —