Pagina:Patria Esercito Re.djvu/331

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

re umberto al chievo 313

armi alla mano, mentre contro quella, se è di quelle buone, non si può combattere nemmeno.... coi fidibus insettifughi.... della privilegiata fabbrica di S. Moisè in Venezia.


Napoleone Bonaparte


Cotesto affare era molto seccante, in tesi generale; ma specialmente pensando alla cattiva impressione che, a cagione di quelle maledette bestioline, S. M. il Re avrebbe potuto riportarne, lasciando il Chievo. Per la qual cosa, chiamato in fretta e furia un tappezziere, in ventiquattr’ore si adattò alle colonne del letto reale una di quelle uggiose difese di garza, comunemente chiamate zanzariere.

Di più, visto che abbondare non nuoce, si ficcò nel mobilino accanto al letto di S. AL, un pajo di scattole dei fidibus sullodati; i quali, stando alla grida, dovrebbero procurare sonni tranquilli all’umanità... che non può dormire.

Nè saprei per qual ragione, quel brav’uomo di cameriere — il cava-