Pagina:Pertusati Teodoro Della scienza e di Cesare Beccaria 1870.djvu/2

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

«Una rete immensa lega tutte le verità».

C. Beccaria Prolus. nell’apertura del
Corso di Scienze Camerali.



Ottimi giovani,



A questo nobile ufficio di insegnare per la virtù dell’esempio, come meglio si adempii al dovere, e di destare negli animi vostri giovinetti la santa emulazione del bene, non era già chiamato io quest’anno, ma quegli del quale piangiamo ancora la perdita, il Preside nostro, il nostro fratello, il vostro affettuoso padre, l’amico del cuore1. Poveretto! per rispondere cortese alla cortese ospitalità che qui da più anni riceveva, e della quale Brescia diè poi al splendida prova che anco tuttora io ne sono commosso per gratitudine, egli si era offerto a tessere le lodi di uno de’ più distinti concittadini vostri, dell’egregio architetto

  1. Il Cav. Nicola Gaetani Tamburini Preside del r. Liceo rapitoci da improvvisa morte il 25 marzo 1870.