Pagina:Piccolo Mondo Antico (Fogazzaro).djvu/259

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Piccolo Mondo Antico 23.jpg



CAPITOLO VI.


L'asso di danari spunta.



«La barca è pronta» disse Ismaele, entrando senza complimenti con la pipa nella sinistra e una lanterna nella destra.

«Che ore sono?» domandò Franco.

«Undici e mezzo.»

«Il tempo?»

«Nevica.»

«Bene» esclamò lo zio, ironicamente, allargando le gambe davanti alla vampa del ginepro che scoppiettava nel caminetto.

Nel minuscolo salottino assediato dall’inverno Luisa stava mettendo, ginocchioni, un fazzoletto al collo di Maria, Franco aspettava col cappuccio di sua moglie in mano e la Cia, la vecchia governante, col cappello in testa e le mani nel mani-