Pagina:Piccolo Mondo Moderno (Fogazzaro).djvu/343

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

numina, non nomina 321

innanzi. Che uomo è costui, in fatto? si diceva l’avvocato. Lo si era visto sindaco clericale e come sindaco faceva bene, non c’era che dire. S’innamora, fa benone, perchè la Dessalle è una bellissima donna e perchè a trent’anni, quando si ha e non si ha moglie, non si può fare che di peggio. Se la Dessalle fosse una signora del mondo clericale tutto sarebbe passato in silenzio come una cosa di famiglia. Così invece, per il fatto più naturale del mondo, i clericali feroci, notate bene, i feroci e non gli altri, hanno condotte le cose in modo da costringere quest’uomo a ritirarsi. Quest’uomo si è ritirato e ammettiamo pure che abbia rotto col suo partito del tutto e sinceramente, ma in fondo in fondo sarà egli proprio trasformato? Il commercio che ha qui è affare di fisiologia e non conta. Si dice che ha smesso le pratiche religiose, che si è dato al libero pensiero, alla filosofia positiva o che so io. Son cose che non si sanno mai bene e sopra tutto non si sa mai bene quanto possano durare certi accessi. Per me dubito molto che un uomo allevato nelle idee in cui fu allevato Maironi e nutrito di esse per ventotto anni o giù di lì, possa repentinamente diventare un altro uomo, e in questo caso consiglierei il caute negotiari. Aspettiamo una prova più lunga e più decisiva. Ecco„.