Pagina:Piccolo Mondo Moderno (Fogazzaro).djvu/98

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
76 capitolo secondo.

ma è la passione che non Le lascia veder giusto. Guardi, io potrei anche ammettere degli apostoli che sorgessero a predicare una elevazione dello spirito cristiano nella Chiesa, ma uscirne perchè oggi nella sua parte umana essa non risponde all’ideale che ne abbiamo? Allora, se siamo patrioti, andiamo in esilio! Eh?„

Così parlando il vecchio prete guardava Piero con tutta l’anima sua calda negli occhi spanti, pieni di richiamo alla ragione. Attese la risposta a bocca socchiusa, porgendosi ancora tutto incontro all’altro, parlandogli ancora con gli occhi accesi e col viso.

“Mi perdoni„, rispose il giovine accorato. “Forse vi è un’altra ragione de’ miei dubbi, più recondita, e io non la so„.

Don Giuseppe sospirò.

“Senta„, diss’egli dopo un breve silenzio. “Mentre Lei mi parlava della persona che l’attrae, io pensavo una cosa. Se l’esperimento di vita pubblica Le è riuscito male, perchè non troncarlo? Se non è contento de’ Suoi colleghi, perchè restare al Municipio? E uscendo bruscamente dal Municipio, vorrebbe restare in città, subire il fastidio delle pressioni, degli interrogatorii, delle chiacchiere infinite che si farebbero sul conto Suo? Perchè non andrebbe a stare un anno o due nella