Pagina:Poemi (Byron).djvu/125

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search



NOTIZIA.


La storia, che questi sparsi frammenti presentano è fondata su circostanze, or meno d’altre volte, in Oriente comuni. Un tempo essa conteneva le avventure d’una schiava, secondo l’uso de’ Mussulmani, gettata nel mare per delitto d’infedeltà, e vendicata da un giovine Veneziano amante di lei; e ciò accadeva quando signoreggiava la Repubblica di Venezia su le sette isole; gli Arnauti erano stati scacciati dalla Morea, che aveano per lunga pezza devastata, dopo che i Moscoviti l’aveano pur anco abbandonata per la diserzione dei Majnoti, ai quali non veniva concesso il sacco di Misìtra. Fu in allora, che sulle traccie d’inaudite crudeltà le desolazione innondò quelle contrade.