Pagina:Poesie inedite di Silvio Pellico I.djvu/217

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

( 215 )


LA MENTE.





Conjungere Deo et sustine.


(Eccli. 2. 3).




E che importa ovunque gema
     Questa salma sciagurata,
     S’altra possa Iddio m’ha data
     4Che null’uom può vincolar?
          Della creta dagl’inciampi
     Esce rapida la mente:
     Più d’un tempo è a lei presente,
     8Cielo abbraccia e terra, e mar.