Pagina:Poesie italiane.djvu/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

27

Scala di Meriti (mercantili) a capo d’anno; trattato Geometrico. Verona, 1751.

De Nihilo Geometrico, libri duo, Veronæ, 1758.

Lettera intorno a due passi del Purgatorio di Dante Alighieri. Verona, 1760.

Della denominazione del corrente anno, volgarmente detto ciɔiɔcclx, Bologna.

Il Pseudolo, Commedia di Plauto, tradotta in versi Italiani; si aggiunge la traduzione d’alcuni Idillj di Teocrito (il Caprajo o l’Amarilli, il Ciclopo, l’Aite, il Bifolchetto), e di Mosco (l’Europa, l’Amore fuggitivo), finalmente della Selva di Stazio ch’è inscritta al Sonno. Firenze, 1765.

Inno a Maria Vergine nella festività della sua Concezione. Verona, 1766.

All’Autore della Lettera a Miladi Vaing-Reit. Verona, 1767.

Geometrica. Veronæ, 1769.

Demonstratio antiqui theorematis demo-