Pagina:Poesie varie (Pascoli).djvu/173

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

dal 1896 151


O forse accanto, gli occhi fissi
          e i cuori già quasi distrutti,
diremo: — Per chi soffre io vissi...
          20— Per tutti! il dolore è di tutti...

Diremo; e strettaci la mano
          c’incammineremo di là,
cercando, avanti noi, lontano,
          24la morte o l’immortalità.

Bologna, 10 febbraio 1906.