Pagina:Poesie varie (Pascoli).djvu/219

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

piccolo vangelo 197


Ecco, e vedeva, al fine del suo giorno,
turbe infinite sotto il ciel vermiglio,
18ch’attendean sua venuta o suo ritorno.

E giacevan nei solchi, sopra il ciglio
dei fossi, per le vie, pecore sparse
21senza pastore. E tu gemevi, o figlio

di Dio: troppa è la messe e l’opre scarse!