Pagina:Poesie varie (Pascoli).djvu/98

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
76 poesie varie

Pensate a lui felici e sventurate,
20pensate a lui la sera ed il mattino:
quando il sol nasce, e quando se ne muore,
nei momenti del gaudio e del dolore.
Credete che nel nostro immenso affanno
24i pensier nostri si rincontreranno.

S’incontreranno sempre e si diranno
soavi cose per l’aërea via.
Quanta felicità v’augureranno
28da parte della triste anima mia!
E voi? Ma i vostri voti io li so bene,
so le vostre preghiere alte e serene!
Voti e preghiere? Invano, invano, invano!!!
32fin che, o fanciulle, io vi sarò lontano!

Sogliano, 1882.