Pagina:Polo - Il milione, Laterza, 1912.djvu/275

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il milione 261


cavalieri. A questo tempo, che Argo entrò nella signoria, correa anni mcclxxxv; e regnò signore sei anni, e fu avelenato, e cosie morio. Ei morto che egli fu Argo, un suo zio entrò nella signoria (perchè il figliuolo d’Argo era molto di lungi), e tenne la signoria due anni, e in capo di due anni fue anche morto di beveraggio1. Or vi lascio qui, che non ci hae altro da dire, e dirovvi un poco delle parti di verso tramontana.

  1. Qui nel Fr. (cap. ccxiv e ccxv), e piú brevemente, ma in modo troppo scorretto, nel Berl., si racconta della usurpazione di Catu, zio di Argon, della signoria dovuta a Casan: come poi egli morisse di veleno; e come nel 1294 a Catu succedesse Baidu, contrastato, sconfitto ed ucciso però tosto da Casan. Si aggiunge che Abaga, padre di Argon, era figlio di Alau, fratello di Cublai.