Pagina:Postuma.djvu/44

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
41 postvma.


    Oh, se sapeste ciò che si nasconde
Sotto al mio lieto viso e che profonde
             Sanguinanti ferite
16M’han lacerato il core, oh se sapeste
Tutto il martirio mio, voi torcereste
             Le pupille atterrite!

    E tu, ribelle cor, perchè al villano
20I muscoli robusti, il sangue sano
             E l’ignoranza invidi?
Eccoti danze, fior, chiome fluenti,
Candidi petti, voluttà cocenti...
             24Ridi una volta... ridi!


Postuma Sacchetti 28.jpg