Pagina:Praga - Le madri galanti.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


ilde; Matilde. Ho vinto il processo, domani uscirà la sentenza.: vi raccomando il segreto fino a domani. Anna. Non dubitate. Vi fo le mie congratulazioni. Matilde. Oh! sono addolorata ! È triste assai: il giorno che si abbandona la casa del marito. Cambierò domicilio, vorrei trovarmi una casetta tranquilla. Questa primavera viaggerò per svagarmi, in Francia o in Inghilterra. Anna. Brava, Matilde. Ma permettete che vi presenti la signora Senesi, mia cognata : Donna Foschi, una mia cara amica. Matilde. (con un inchino). Signora. Maria. (un altro inchino). Signora. Anna. Oh! ditemi. Matilde, come vi vestite stasera per la festa ? Matilde. Ci verrà il signor Salvi ? Anna. Sì. Io vestirò tutta in rosa. Matilde. Sarò in rosa anch'io con una parure