Pagina:Praga - Le madri galanti.djvu/77

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Grazie. 3.° Signore. (al 1.° Signore). (Vi raccomando il guancialino). Barone. E qui, signor Salvi, trovereste forse un ottavo peccato ? Salvi. (No ! questo è uno dei peccati vecchi ; data da Eva, barone: è la Civetteria).

SCENA IV. Le Dame, i Signori, Barone, Collalto,Salvi Anna, poi Matilde. Collalto. Signori e signore, s' incomincia presto il primo valtz. Barone. Oh! e la contessa ..? Collalto. Appunto, la contessa d'Aqui non è ancora arrivata? Barone. No. Corro ad avvertire l'orchestra che aspetti ancora un momento. Co