Pagina:R.D. 24 aprile 1864, n. 1772, col quale è stabilito il tracciamento generale della linea di ferrovia da Pavia a Brescia per Cremona.djvu/2

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

517

medesima sino alla stazione di Codogno, volgerà per Maleo a Pizzighettone, ed attraversato l’Adda passerà a notte d’Acquanera e Cava Tigozzi, ed immetterà nella stazione di Cremona sulla linea Treviglio-Cremona per valersi fin presso ad Olmeneta della ferrovia già in esercizio; infine proseguendo da tal punto per Robecco, Verolanova, Manerbio, Bagnolo e S. Zeno arriverà a Brescia per congiungersi in quella stazione colla linea Milano-Venezia.

Art. 2.


Ove colla sicurezza e regolarità dell’esercizio non riesca conciliabile il servizio in comune sui tratti da Casal Pusterlengo a Codogno e da Cremona ad Olmeneta, saranno date particolari disposizioni ad oggetto di assicurare il regolare servizio delle due linee.

Ordiniamo che il presente Decreto, munito del Sigillo dello Stato, sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d’Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

Dato a Torino addì 24 aprile 1864.


VITTORIO EMANUELE


Registrato alla Corte dei conti addì 11 maggio 1864
Reg.° 29 Atti del Governo a c. 87. Ayres.
Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli G. Pisanelli.

L. F. Menabrea.

A. Della Rovere.