Pagina:Rime (Gianni).djvu/53

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
lii note.

tiche di G. G. Amedei (in Giornale Storico, xx, p. 151 e segg. cfr. anche L. Frati (in Giorn. cit. xxiv. 300) e I codici Trombelli della R. Univ. di Bologna, in Propugnatore, N. S. vi, ii, fasc. 4-5.

4 L’articolo che sta nella Rivista critica, i, 3: Le antiche rime volgari secondo la lezione del cod. vaticano 3793.

5 T. Casini in Rivista critica, i, 3. A. Gaspary, in Literaturblatt für germ. u. roman. Philologie, pag. 442 e segg. (1884). Ma in questi ultimi anni l’opinione del Monaci è stata fortemente combattuta dal Torraca, La scuola poetica siciliana, in N. Antologia, 1894-95 e da A. Zenatti, La scuola poetica siciliana del secolo XIII, Messina, D’Amico, 1894 etc., così che mi pare vada a poco a poco perdendo terreno.

6 E. Lamma, Saggio di commento alle canz. di G. Guinizelli etc. Bologna, Fava e Garagnani, 1885.

7 Rime di poeti bolognesi del sec. XIII, p. liv.

8 La cultura bolognese nel sec. XIII e XIV, in Giorn. Stor., i, 1.