Pagina:Risultati delle osservazioni della nuova stella.djvu/4

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

4

tesse un nuovo Astro. La sera de’ tre il mio sospetto divenne certezza, essendomi assicurato, che essa non era Stella fissa. Nientedimeno avanti di parlarne aspettai la sera dei 4, in cui ebbi la soddisfazione di vedere, che si era mossa colla stessa legge, che tenuto aveva ne’ giorni precedenti. Dai 4 ai 10 il Cielo fu coperto: la sera de’ 10 mi si presentò nel Telescopio accompagnata da altre quattro della medesima grandezza a un di presso. Nell’incertezza quale si fosse la nuova, le osservai tutte, come meglio mi fu possibile, e paragonate queste osservazioni colle altre, che feci la sera degli 11, facilmente, al suo movimento, distinsi la mia dalle altre. Intanto però desiderava io grandemente di vederla fuori del meridiano, onde esaminarla, e contemplarla con agio; ma per quanto mi affaticassi e meco si affaticassero il mio Assistente D. Niccola Cacciatore, e D. Niccola Carioti, Beneficiale di questa Real Cappella, entrambi forniti di acuta vista, ed assai esercitati nella cognizione del Cielo, nè col Telescopio di notte, nè con un