Pagina:Rivista di Scienza - Vol. I.djvu/197

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

analisi critiche e rassegne 187

cédés des mutations brusques, suivant l’expression d’Hugo de Vries. Il semble que l’on doive admettre la coexistence des variations lentes avec les mutations. — Paul Painlevé: L’Esprit scientifique et l’esprit religieux (p. 658-668). L’esprit scientifique s’oppose à l’intolérance et à la superstition; il ne s’oppose pas à l’esprit religieux, si l’on entend par là l’effort légitime de l’homme pour dépasser par l’intuition les limites étroites et d’ailleurs variables du champ des connaissances positives. — Herbert Spencer: Réflexions sur ma vie (p. 669-704). Cetie conclusion de l’autobiographie du grand philosophe, traduite de l’anglais par Henri de Varigny, éclaire d’une manière intéressante l’histoire de sa vie et l’évolution de ses idées. — Dr. R. Lépine: L’Evolution de la médecine à la fin du XIXe Siècle (p. 705-715). La médecine tend à devenir sociale.


BIOLOGICA — Raccolta di Scritti di Biologia diretta dal prof. Ermanno Giglio Tos. Vol. 1, fascicolo I. Carlo Clausen-Hans Rinck succ. Torino, 1906.

Nel 1° fascicolo del nuovo periodico, il cui programma è «lo studio dei grandi problemi della biologia» il prof. Angelo Ceconi, direttore dell’istituto di patologia medica dimostrativa di Torino, si occupa del problema della vita nelle moderne teorie fisico-chimiche.

Una fonte nuova d’interpretazioni fisiche dei fenomeni vitali è venuta in questi ultimi anni dalla fisico-chimica, ma la dimostrazione di una attività puramente fisica della materia viva è ancora ben lontana dall’essere raggiunta. Tutte le interpretazioni fisiche fin qui date dei processi fisiologici non reggono a una disamina più approfondita.

L’A. passa appunto in rassegna i più importanti fenomeni che si è tentato far rientrare nel campo dei fenomeni fisici o fisico-chimici: la partenogesi artificiale, l’assorbimento intestinale, la secrezione renale ecc. e in tutti questi processi mette in rilievo dei fatti che non hanno riscontro nella fisica e che «malamente armonizzano coi dati dell’esperimento fisico» e che spesso stanno anzi in opposizione con questi. In tutte le spiegazioni fisico-chimiche vi è sempre un fondo di vero: delle analogie parziali che solo per una illusione e per effetto delle nostre concezioni preconcette sono fatte diventare analogie totali. I fenomeni della vita tradiscono delle energie particolari, ignote, che nelle loro manifestazioni appariscono ora indipendenti, ora cooperatrici delle fisiche