Pagina:Rivista italiana di numismatica 1888.djvu/145

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


NOTIZIE VARIE




Ripostiglio di monete greche. — Nell’isola di Scio fu scoperto un ripostiglio, di cui rende conto il sig. Arturo Löbbecke nella Zeitschrift für Numismatik. Era composto di 1 tetradramma d’Efeso, 2 tetradrammi ed 11 dramme di Mileto, 11 dramme e 4 emidramme di Chio col quadrato incuso, 4 bellissime dramme di Chic con nomi di magistrati, 1 tetradramma ed 1 dramma di Coo, 1 emidramma di Rodi, 1 tetradramma e 11 magnifiche dramme di Mussolo e 2 dramme di Pixodaro, dinasti di Caria; infine 26 monete di bronzo d’Eritrea e 144 di Chio.

Il ripostiglio risalirebbe all’anno 336 circa avanti G. C.

Notizie degli Scavi. — Spigoliamo dalle Notizie degli Scavi di Antichità comunicate alla R. Accademia dei Lincei:

A Pompei, negli scavi eseguiti nel bimestre agosto-settembre, si trovarono, in varie Regioni: — Un sesterzio di Vespasiano, con la leggenda del rovescio fortvnae redvci e il tipo della Fortuna in piedi a sin., col cornucopia in una mano, e nell’altra il timone poggiato sul globo; nell’esergo se. — Un denaro di Vespasiano, col tipo della Pace sedente a sin. — Un sesterzio di Vespasiano, col tipo di Boma in piedi a sin., che appoggiandosi all’asta tiene in mano la Vittoria; ai lati s e. Due altre monete sconservate. — Un asse sconservato di M. Agrippa. Un dupondio di Galba con la leggenda del rovescio: s. p. q. r. || ob || cives || servatos in corona d’alloro, e un’altra moneta sconservata. — Un dupondio di Nerone con la leggenda del rovescio: pace pr vbiq parta ianvm clvsit e il tipo del tempio di Giano: ai lati s c. — Due assi di Augusto, l’uno coniato dal triumviro monetale Cn. Pisone e l’altro da P. Lurio Agrippa. — Un asse sconservato di Tiberio. — Un dupondio di Nerone col tipo della Vittoria volante a sin., reggendo