Pagina:Rivista italiana di numismatica 1888.djvu/425

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
386 cronaca

del IV sec. a. G. C. Ciò che presenta di affatto nuovo, è l’etnico Petthaloi, che compare qui per la prima volta nella numismatica, com’è comparso pure per la prima volta recentemente nell’epigrafia, e cioà nelle iscrizioni tessale pubblicate dall’Istituto Archeologico Germanico in Atene (vol. VII e vol. VIII).

Bahrfeldt (E.) — Nachträge zum Aufsatze von Dr. Menadier: F“unde deutscher Münzen aus dem Mittelalter” . — [Aggiunte all’articolo del Dr. Menadier: “Ripostigli di monete medioevali tedesche”].

Rettificazioni e notizie complementari; si tratta di ripostigli scoperti nella Slesia, della cui numismatica il signor Emilio Bahrfeldt si è occupato a fondo, acquistandovi una particolare competenza.

Dannenberg (H.) — Zur pommerschen und mecklenburgischen Münzkunde. — [Contribuzioni alla numismatica della Pomerania e del Meclemburgo].

L’articolo è basato specialmente sul contenuto di alcuni ripostigli di bratteate ed altre monete medioevali.

Bahrfeldt (E.) — Beiträge zur schlesischen Münzkunde des Mittelalters. — [Contribuzioni alla numismatica medioevale della Slesia]. — Vasta ed esauriente recensione dell’opera pubblicata testé da F. Friedensburg, sotto il titolo: Schlesiens Münzgeschichte im Mittelalter (Storia monetaria della Slesia nel Medio Evo). L’opera in genere vien lodata quasi senza restrizioni; per alcune rettifiche od aggiunte di varietà, il sig. Bahrfeldt unisce due tavole di disegni.

Berqau (R.) — Medaillen von Wenzel Jamitzer. — [Medaglie di Venceslao Jamitzer], Il nome di questo celebre orefice norimberghese del secolo XVI non era stato finora compreso nell’elenco dei medaglisti, quantunque l’usanza generale dell’epoca ed una testimonianza contemporanea facessero supporre che egli pure dovesse trovarvi posto. Il sig. Bergau ci descrive appunto due medaglie (e di una, ch’è in suo possesso, ci