Pagina:Rivista italiana di numismatica 1889.djvu/308

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

VITE


di


ILLUSTRI NUMISMATICI ITALIANI




II.


  FILIPPO ARGELATI1




Questo illustre antiquario e bibliofilo nacque in Bologna sul finire del 1686 da Antonio Argelati bolognese ed Angela Bonsignori di Firenze. Fece i suoi primi studi in patria sotto la disciplina di Bonaventura Bossi parroco di Sant’Agata; indi passò alle scuole de’ Gesuiti. Nel 1706, cioè appena ventenne, si trasferì a Firenze, dove contrasse amicizia col celebre Antonio Magliabechi, e con altri dei più dotti letterati, di cui andava famosa in quel tempo la

  1. Mazzucchelli. Gli scrittori d’Italia. Vol, I, pag. 1034.
    Sassi. De studiis, pag. 8 e seg.
    Fantuzzi Giovanni. Notizie degli Scrittori Bolognesi. Bologna, 1782, in-foL
    Cusani. Storia di Milano. Vol. IV.
    Luigi Vischi. La Società Palatina (Archivio storico lombardo. Anno III).
    Guida del Famedio nel cimitero monumentale di Milano. Milano, 1888, pag. 28