Pagina:Rivista italiana di numismatica 1890.djvu/448

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

medaglie italiane del 1889 431

GRESSO — INTERNAZIONALE — DEI TRAMWAYS MILANO — AGOSTO 1889. Sotto, a destra, dentro la corona in piccolo: S. J. (Stefano Johnson).


Asterisme.svg


L’8 di Agosto, nella villa reale di Capodimonte, sopra Napoli, compianto grandemente da tutta la nazione, cessava di vivere quella splendida, gloriosa incarnazione del più puro e disinteressato patriottismo che fu Benedetto Cairoli.

Medaglie coniate con la data di questo lutto sincero del Re e della Patria, non ne conosciamo. Ma, dopo trenta giorni dalla morte di Cairoli, in Roma, 1’8 settembre, iniziatrice la società dei Reduci dalle Patrie Battaglie presieduta da Menotti Garibaldi, fu fatta di Benedetto Cairoli una commemorazione-apoteosi, trasportandosene un busto marmoreo in Campidoglio. La stessa società dei Reduci, per ricordare questa commemorazione, fece incidere dall’incisore Sirletti, e coniare nella regia zecca di Roma la seguente medaglia, che fu distribuita, in bronzo, alle rappresentanze che alla cerimonia parteciparono:

31. — Diam. mm. 34 (con appiccagnolo e anellino per nastro).

D/ — Busto a sin., testa nuda, abito civile. In giro ai lati: A BENEDETTO — CAIROLI. Sotto: ROMA. Nel taglio del busto: A. Sirletti.

R/ — Campo liscio. In giro: VIII SETTEMBRE MDCCCLXXXIX. In basso, stella a cinque punte.


Asterisme.svg


Nello stesso giorno 8 settembre aveva luogo in Brescia la inaugurazione del monumento equestre eretto alla memoria di Giuseppe Garibaldi. In Brescia, in quel giorno, premiavansi anche i tiratori al bersaglio distintisi nella gara provinciale; e chiudevasi una Esposizione Industriale operaia apertasi alla metà d’agosto.