Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/141

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

necrologie 135


GIOVANNI FRACCIA.


Il giorno 3 gennaio scorso moriva in Cagliari il cavaliere Giovanni Fraccia, nato in Palermo nel 1824. Dedicatosi per tempo agli studi antiquarii. si occupò principalmente delle antichità sicule, ebbe varii incarichi governativi relativamente a scavi e monumenti antichi, e fu, dal 1870 al 1873, direttore del Museo di Palermo. Nel 1879 veniva nominato direttore del Museo di Cagliari. — I suoi lavori numismatici si riferiscono tutti ad antiche monete della Sicilia, e furono poi riunite sotto il titolo di: Antiche monete Siciliane pubblicate pel primo dal Cav. Giovanni Fraccia, nel periodico il Buonarrotti di Roma, nel 1889 e 1890. È spiacevole che il carattere battagliero dell’Autore abbia sovente impresso ai suoi scritti scientifici un’impronta di polemica troppo personale.

F. G.




GIUSEPPE BERTOLOTTI.


Il giorno 23 scorso febb. alle 5 1/2 pom. moriva l’Avvocato Giuseppe Bertolotti, il nestore dei collezionisti milanesi. Raccoglieva da oltre quarant’anni e possedeva una delle più bello serie di monete milanesi, oltre ad una discreta collezione di romane. Lasciò le seguenti Memorie numismatiche, colle quali faceva conoscere tre importanti moneto milanesi, ch’egli ebbe pel primo la fortuna di possedere: Illustrazione di un denario d’argento inedito di Rodolfo di Borgogna Re d’Italia (1854) — Denaro milanese di Ardoino Re d’Italia (1864) — Di un denaro d’argento battuto in Milano da Berengario II ed Adalberto (1873). - Nel 1887 poi pubblicava: Di un curioso denaro di Pavia coniato in Milano dall’Imperatore dei Romani Ottone I, associato al figlio Ottone II, Re d’Italia.

E. G.