Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/231

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

MEDAGLIE ITALIANE DEL 1890




I.


L’indugio involontario nel riferire delle medaglie italiane del 1890, è compensato dalla larga messe che — con maggior tempo dinanzi a noi - abbiamo potuto raccogliere.


Le medaglie che prime troviamo nel 1890 sono quelle relative alla morte del valoroso principe Amedeo di Savoia, duca d’Aosta, fratello di Sua Maestà, avvenuta in Torino il 18 gennaio 1890, dopo breve decorso di malattia polmonare, annunciatasi con le forme dell’insidiosa influenza.

Le medaglie che si riferiscono a questo lutto della famiglia Reale e della Patria sono le sei seguenti:

1. — Diam. mm. 55.

D/— In giro, in cerchio rilevato, nella metà superiore, fra due crocette: AMEDEO DI SAVOIA DUCA D’AOSTA. In giro nella parte inferiore dello stesso cerchio rilevato: MORTO A TORINO XVIII GENNAIO MDCCCXC- Nel campo la testa nuda, a sinistra, del principe, e sotto di essa: L. Eisel e figlio, Torino.

R/ — In giro, in cerchio rilevato: OMAGGIO E RICORDO DEL MUNIFICO PRINCIPE. Nel campo, in alto, fra nubi, a destra, il santuario di Superga, sormontato dalla stella d’Italia raggiante. Nel mezzo del campo l’aquila reale di Savoia, spiegata, di prospetto, volta col rostro a de-