Pagina:Rivista italiana di numismatica 1892.djvu/233

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

medaglie italiane del 1890 221


Questa medaglia (Tav. V, n. 10) fa eseguita con molta cura, e con effetto di molta rassomiglianza nel ritratto del principe, dall’incisore Adolfo di Nicola Farnesi di Lucca, e fu messa in commercio, in rame, a L. 5 l’esemplare.

4. Diam. mm. 60.

D/ — In giro, ai lati: AMEDEO DI SAVOIA — DUCA D’AOSTA. Busto di prospetto, un poco a destra, in uniforme da generale, col collare dell’Annunziata e decorazioni, testa nuda. Nel taglio del busto a sinistra: L. Giorgi f.

R/ — Corona di due rami di alloro e di quercia, aperti in alto, intrecciati e annodati in basso. Nel campo in otto righe: NATO A TORINO — IL XXX MAGGIO MDCCCXLV VI MORIVA NEL XVIII GIORNO - DEL MDCCCXC - AL DOLORE D’ITALIA - PARTECIPO’ LA SPAGNA OVE CON LUI RIFULSE IL NOME DI SAVOIA.

Questa medaglia, dal ritratto molto rassomigliante, fu incisa in Firenze dal prof. Luigi Giorgi, che la mise, in limitato numero di esemplari di bronzo, in commercio al prezzo di L. 10.

5. Diam. mm. 41.

D/ — In giro, su due riglie concentriche: AMEDEO DI SAVOIA DUCA D’AOSTA. NATO A TORINO 30 MAGGIO 1845 MORTO IVI IL 18 GENNAIO 1890 RICORDO DEL VALOROSO INTREPIDO E FILANTROPICO PRINCIPE 24 GIUGNO 1890. Nel campo testa nuda a sinis. del principe; e sotto di essa: L. Eisel, e figlio. In basso piccolo fregio.

R/ — In giro, su due righe concentriche: AUSPICE "SEMPRE AVANTI SAVOIA" COMITATO PERMANENTE NAZ.le PER LE ONORANZE ALLA FAMIGLIA REALE – COL CONCORSO DELLE SOCIETÀ OPERAIE DELL’ESERCITO E CITTADINI DI TUTTA ITALIA. Nel campo, corona di due rami di alloiu o di quercia, aperti in alto, fra i quali la stella d’Italia raggiante, ed intrecciati e an-